In arrivo la proroga dei termini per il versamento della rottamazione ter e del saldo e stralcio

Sabato 27 febbraio 2021, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato il comunicato N°36 relativo alla redazione di un provvedimento provvedimento per il differimento del pagamento delle rate della “rottamazione-ter” (articoli 3 e 5 del DL n. 119/2018) e del “saldo e stralcio” (art. 1 commi 190 e 193 della Legge 145/2018).


Il provvedimento provvederà a spostare la scadenza di oggi, 1° marzo 2021, data entro la quale era previsto il termine riguardante le rate del 2020 ancora non versate a cui si aggiunge ora la prima rata del 2021 della rottamazione-ter.


Vi ricordiamo che il decreto Ristori quater aveva disposto il rinvio al 1° marzo 2021 del termine delle rate 2020 della “rottamazione-ter” e del “saldo e stralcio”, già fissato al 10 dicembre 2020 dal Decreto Rilancio. Con il nuovo intervento, i contribuenti in regola con i pagamenti delle rate 2019 potranno beneficiare di questa ulteriore proroga che non comporta oneri aggiuntivi e consente di mantenere i benefici previsti dalla rottamazione-ter e dal saldo e stralcio.


Anche se il provvedimento in oggetto entrerà in vigore successivamente al 1° marzo 2021, termine entro il quale dovevano essere versare le rate in scadenza nel 2020, i pagamenti effettuati saranno considerati tempestivi purché effettuati nei limiti del differimento che sarà disposto​.


Siamo a disposizione per ulteriori informazioni o per assistervi nella gestione delle scadenze



6 visualizzazioni0 commenti

S U P E R A   LA   C R I S I  

Emergenza Coronavirus

images.jpg
  • Facebook Icona sociale