Gli ultimi giorni per richiedere il Bonus Pubblicità

Il 30 settmbre 2020 è l'ultimo giorno disponibile per inviare la Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta, prevista dall’articolo 5, comma 1, del D.P.C.M. n. 90 del 2018, in cui indicare i dati degli investimenti pubblicitari effettuati o da effettuare nel 2020.


Vi ricordiamo che per il 2020 infatti, è stato previsto un Bonus pari al 50% dell'intero investimento pubblicitario effettuato nel corso dell'anno e non sarà necessario verificare l’incremento dell’1% degli investimenti pubblicitari realizzati nell’anno precedente rispetto a quelli dell’anno di riferimento come aveniva negli anni precedenti. Il Bonus effettivamente riconosciuto sarà comunicato con apposito Provvedimento dell' Agenzia delle Entrate in base ai fondi disponibili e alle richieste pervenute.

Sono agevolabili gli investimentipubblicitari effettuati su:


  • Giornali quotidiani e periodici, anche online;

  • Emittenti televisive e radiofoniche, sia locali che nazionali, analogiche o digitali, non partecipate dallo Stato.


Restano invece eslcuse le spese sostenute per:


  • L’acquisto di spazi nell’ambito della programmazione o dei palinsesti editoriali per pubblicizzare o promuovere televendite di beni e servizi;

  • La trasmissione o per l’acquisto di spot radio e televisivi di inserzioni o spazi promozionali relativi a servizi di pronostici, giochi o scommesse con vincite in denaro, di messaggeria vocale, chat-line;

  • Costi accessori, di intermediazione e ogni altro onere diverso dall’acquisto dello spazio pubblicitario, anche se ad essa funzionale o connessa.

E' fondamentale sottolineare che per poter richiedere il Bonus, l'investimento deve essere effettuato su emittenti radiofoniche e televisive iscritte presso il Registro degli operatori di comunicazione o su giornali quotidiani e periodici, nazionali e locali, in edizione cartacea o digitale, iscritti presso il competente Tribunale o, in alternativa, presso il Registro degli operatori di comunicazione (ROC), e dotati in ogni caso della figura del direttore responsabile.


Per usufruire del Bonus è infine necessario che tutte le spese risultino da apposita attestazione rilasciata da un commercialista o da un revisore legale dei conti oltre all'obbligo di inviare, entro il 31 gennaio 20201, un'ulteriore comunicazione denominata "Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati”, in cui dichiarare che le spese precedentemente comunicate sono effettivamente state sostenute e che soddisfano i requisiti richiesti.


Siamo ovviamente a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione o per assistervi al fine di massimizzare l'utilizzo dei Bonus trattati.



10 visualizzazioni

Contatti

​​Tel: 06.37517491

Cell: 3939178531

Fax: 06.37354610​

info@fenimprese.it

  • Facebook Icona sociale

© 2020 by FenImprese

Proudly created with Wix.com

Termini e condizioni

Privacy