Emergenza Coronavirus: La cassa integrazione e la gestione del personale

Il Decreto legge del 16 giugno 2020 n. 52 ha confermato che sarà possibile utilizzare le ultime quattro settimane di cassa integrazione già previste senza attendere il 1° settembre 2020.


Il conteggio totale arriva quindi a 18 settimane di cassa integrazione disponibile, le prime 9 previste dal Decreto Cura Italia, le 5 aggiunte dal Decreto Rilancio e le ultime 4 previste dal documento di ieri 16 giugno 2020.


I Decreto Rilancio aveva in realtà già previsto, salvo le deroghe per i settori del turismo, delle fiere, dei parchi divertimento e delle sale spettacoli e cinematografiche, un incremento di ulteriori 9 settimane alle prime 9 già introdotte dal Cura Italia. Le 9 settimane ulteriori potevano però essere godute con due differenti decorrenze:


  • Le prime 5 settimane dopo l'esaurimento del primo periodo di CIG concesso;

  • Le ultime 4 settimane dal 1° settembre 2020.


Grazie alle modifiche introdotte dal decreto di ieri sarà invece possibile usufruire delle ultime 4 settimane di cassa integrazione anche per periodi antecedenti al 1° settembre, qualora si abbiano già consumate le prime 14 settimane.


La situazione economica italiana ha però costretto molti datori di lavoro ad esaurire già tutte le settimane disponibili, sarà quindi necessario programmare bene l'impiego della forza lavoro anche alla luce delle modifiche apportate in tema di licenziamenti.


Ricordiamo infatti che il Decreto Rilancio ha imposto, per il periodo compreso tra il 17 marzo 2020 e il 17 agosto 2020, il divieto di recesso dal contratto di lavoro per giustificato motivo oggettivo individuale. Sono inoltre state sospese le procedure di licenziamento per giustificato motivo oggettivo individuale ed è stata preclusa la possibilità di accedere alle procedure per i licenziamenti collettivi.


E' quindi evidente come occorra pianificare la propria forza lavoro gestendo in maniera accurata le ferie e i permessi residui ed evitando così spiacevoli sanzioni amministrative.


Siamo ovviamente a disposizione per qualsiasi ulteriori chiarimento.


Contatti

​​Tel: 06.37517491

Cell: 3939178531

Fax: 06.37354610​

info@fenimprese.it

  • Facebook Icona sociale

© 2020 by FenImprese

Proudly created with Wix.com

Termini e condizioni

Privacy