Emergenza Coronavirus : Accordo di riduzione del canone di locazione

Per far fronte all’emergenza Coronavirus è stato introdotto un credito d’imposta riservato a tutti coloro che affittano un negozio o una bottega di categoria C/1 per lo svolgimento della propria attività.


Trovate tutte le informazioni necessarie qui: https://www.superalacrisi.com/post/emergenza-coronavirus-credito-d-imposta-per-negozi-e-botteghe


Tuttavia, per molte realtà si può presentare la possibilità di essere del tutto impossibilitati a pagare il canone di locazione con la conseguenza che non si potrà nemmeno usufruire del credito d’imposta sopra richiamato.


In questi casi, l’unica via da percorrere è quello di trovare un accordo con il proprietario dell’immobile per stabilire una riduzione del canone di locazione.


Tali riduzioni sono esenti da imposte a seguito del DL 133/2014 e permettono al conduttore di vedersi ridurre un canone che altrimenti non sarebbe riuscito a pagare e al proprietario di comunicare il diverso importo percepito in modo da rimodulare la richiesta del Fisco.


L’accordo di riduzione deve essere registrato obbligatoriamente presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate non potendo utilizzare la procedura telematica prevista nel caso di registrazione di un nuovo contratto di locazione.


Siamo ovviamente a disposizione per qualsiasi ulteriore informazioni o per assistervi nella redazione degli accordi.

73 visualizzazioni

Contatti

​​Tel: 06.37517491

Cell: 3939178531

Fax: 06.37354610​

info@fenimprese.it

  • Facebook Icona sociale

© 2020 by FenImprese

Proudly created with Wix.com

Termini e condizioni

Privacy